Perché scrivere_ pensiero libero_ Gennaro Fiorentino
Photograph: StockSnap / Pixabay

Scrivete, scrivete, scrivete

"appena posate la penna sulla carta,
stabilite un collegamento diretto con la testa e,
spesso, con il cuore"
Scrivete,
usate una matita,
una penna,
della vernice,
uno scalpello...
insomma usate quello che volete ma scrivete.

Concedetevi il lusso di fermarvi e guardare quello che avete dentro, cosa vi sta succedendo intorno, senza il filtro di uno schermo.

E non dite di non avere tempo. Prendete il vostro cellulare e controllate quando tempo passato sulle app, poi scegliete quella che vi ruba più tempo e rubatele voi 5 minuti.

5 minuti sono sufficienti per iniziare a guardarsi dentro. Potreste iniziare scrivendo una di queste cose:

- Elencare chi avete incontrato e chi avreste voluto incontrare;
- Descrivere cosa avete mangiato e che emozioni vi ha dato;
- Nominare chi vi ha fatto arrabbiare e perché, anche buttare fuori è importante;
- Ringraziare per una cosa che vi è successa durante la giornata.

Prendersi cura di se stessi e imparare a conoscersi è un'abitudine che va allenata, e come tutte le nuove competenze da acquisire ci vuole tempo,

però vi assicuro che questa è una di quelle con il miglior rapporto sforzo/risultato